Don't Miss

Legge su l’unione civile approvata a Malta

By on April 15, 2014

Ieri è stata un giornata storica per Malta: il parlamento ha approvato il progetto di legge sulle unioni civili per le coppie dello stesso sesso.

Per diventare legge, il progetto dovrà essere firmato dal Presidente della Repubblica Maltese,  Marie-Louise Coleiro Preca e quest’ultima ha più volte affermato che non è in nessun modo contraria al decreto. Quindi è solo una questione formale, si può dire che la legge è già stata approvata.

Il matrimonio gay non è ancora permesso a Malta, ma questa legge assicura alle coppie che decidono di sottoscrivere un unione civile gli stessi diritti delle coppie sposate, inclusa l’adozione di bambini. A livello pratico, l’unica differenza tra matrimonio e unione civile è il nome.

Il parlamento ha deliberato ieri, nessun voto contrario, ma 30 astensioni da parte del partito di opposizione. Simon Busuttil, leader del partito nazionalista, ha dichiarato che il suo partito  è favorevole alle unioni tra le coppie dello stesso sesso, ma ha numerose riserve riguardo all’adozione da parte di coppie gay.

Festeggiamenti per l'approvazione della legge sull'unione civile a Malta

Festeggiamenti per l’approvazione della legge sull’unione civile a Malta

Ieri sera in St George’s Square alla Valletta, si è festeggiato. Una folla colorata e allegra si è riversata nella piazza per celebrare lo storico avvenimento. Per l’occasione il parlamento è stato illuminato con luci dei 7 colori dell’arcobaleno, simbolo del movimento LGBT (Lesbian, Gay, Bisexual e Transgender).

La notizia è importante anche perchè Malta è uno stato che si è sempre professato cattolico e la chiesa cattolica si è sempre dichiarata non a favore di questa legge.

About Italiani Malta

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply