Don't Miss

Malta e le tradizioni per i più piccini

By on July 8, 2015
malta-immagine-scheda-paese-1863411

Le tradizioni e il folklore a Malta sono estremamente importanti. Un paese che durante la sua storia è stato influenzato da notevoli culture differenti: greca, araba, italiana ed inglese; e tutte esse hanno contribuito a creare nuove tradizioni o modificare quelle già esistenti. Per gli Anziani esse sono ancora più importanti, le celebrano con passione. In generale succede così in tutto il nostro continente: gli Anziani sono più legati alle tradizioni del proprio paese rispetto ai giovani che si sentono più cittadini del mondo che di un singolo stato.

La tradizione maltese accompagna il bambino già dai primi momenti della sua vita. Essendo Malta uno stato cattolico, circa il 90 % degli abitati hanno questa fede, la prima celebrazione è il battesimo, al termine del quale c’è sempre una grande festa con amici e parenti in onore del piccolo.

Una tradizione molto particolare è il Quccija in occasione del primo compleanno del bambino, il quale gattona tra una serie di oggetti oppure questi oggi sono posti in un scatola ed amici e parenti fanno il tifo affinché riesca a prenderne uno. Secondo la tradizione gli oggetti rappresentano il lavoro futuro. Di solito fanno sempre parte di questi oggetti un rosario, che indica una vocazione religiosa, un uovo sodo, indica prosperità e una calcolatrice che rappresenta una carriera nel commercio.

 

quccija

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri due sacramenti religiosi sono celebrati con molto entusiasmo dalla famiglia: la comunione e la cresima. Per entrambe il bambino indossa un abito estremamente caro e religioso e a seguito della funzione ci sarà un rinfresco con amici e partenti e tanto da mangiare!

 

Priscilla

 

 

About Italiani Malta

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply